Gli organi con cui prendiamo le nostre decisioni

8 Ottobre, 2019 0 Di wp_10820765

GLI ORGANI CON CUI PRENDIAMO LE NOSTRE DECISIONI SONO FONDAMENTALMENTE
TRE CERVELLO, STOMACO, CUORE


Se è solamente il cervello a decidere, naturalmente il risultato non può che essere razionale, ossia calcolato,però non è detto che porti sempre e comunque al nostro bene profondo, ossia al nostro benessere globale, inteso nelle varie istanze della persona, quindi materiale/ fisico, mentale e spirituale.

Se a decidere è esclusivamente la “pancia” ossia la nostra parte viscerale, si tratterà di scelte dettate dall’istinto, talora irrazionali, perchè ‘rettili’, e spesso condotte dalla paura che è un’emozione fortissima legata al bisogno primario di sopravvivere o comunque di autodifesa.

Se decidiamo con il cuore, le scelte sono pure, sono inclusive, ossia sono dettate dall’amore. Che cos’è una scelta di cuore? E’ una posizione non più egoica,ma aperta e connessa.Il cuore ci fa commuovere, ci fa co_emozionare perchè ci porta ad abbracciare e includere tutto ciò che sta fuori di noi: decidere con il cuore è lasciare cadere le riserve, il timore e iniziare ad affidarsi, a avere fiducia senza condizioni nè giudizio, libera da interferenze inutili ma disponibile alla connessione .
Una scelta di cuore diventa una decisione scevra da interferenze mentali, da condizionamenti culturali, da spazzature ancestrali che intorpidiscono le nostre azioni incondizionatamente elevate, quindi messe in atto con apertura disinteressata e soprattutto fiduciosa.
Agire con il cuore è sinonimo di fiducia senza fronzoli nè alibi, significa affidarsi alle infinite possibilità, senza dare giudizi aprioristici ma nemmeno a posteriori, proprio per la convinzione che è tutto arricchimento e nuova energia costruttiva.